Web Reputation o brand reputation

Web Reputation o brand reputation

2 maggio 2018 3 Di seo staff

La brand reputation nell’era dei Social

Uno degli aspetti principali di cui una qualunque azienda deve preoccuparsi sono le relazioni coi clienti. O per meglio dire, la reputazione che si costruisce tramite il consenso dei clienti.

Fino a qualche tempo fa tale reputazione si pavimentava solo ed esclusivamente tramite un rapporto diretto, ovvero, il cliente si rivolgeva alla società, restava più o meno soddisfatto, e magari ne parlava agli amici.

Oggi, nell’era dei social, le cose sono nettamente cambiate. È per questo che si parla di web reputation, ovvero di reputazione online.

La definizione di web reputation è presto detta: si tratta di tutto ciò che si trova online sul prodotto o servizio che la tale società offre. Tutto. Inteso come foto, commenti, recensioni … ogni tipo di dato disponibile online, positivo o negativo che sia.

La reputazione sul web

La web reputation indica quelle che potremmo chiamare analisi di mercato, ovvero tutto quell’insieme di informazioni che si raccolgono al fine di scoprire se il proprio prodotto è di gradimento, se può avere un impatto sul pubblico, e se a lungo andare avrà successo.

In più, però, la web reputation comprende l’immagine che il brand dà di se stesso e del proprio prodotto/servizio online, tramite promozioni, eventuali concorsi a premi, interazioni con i clienti, la disponibilità a risolvere i problemi riscontrati e via dicendo.

Viviamo in un mondo sempre più digitale, noi stessi passiamo la vita online, si può dire, così non abbiamo più tempo di dare un’occhiata al volantino, provare e dopo criticare, ma ci limitiamo ad affidarci all’opinione di sconosciuti che stanno un passo avanti a noi nel processo di acquisto del prodotto.

Una recensione online può fare la differenza nel business

Ecco che allora recensioni negative su Amazon fanno sì che il prodotto resti invenduto, critiche e stelle in meno su Google Play o Apple Store impediscono a una app di decollare, e così via.

web reputation

web reputation

È per questo che le società cercano continuamente qualcuno che si occupi dell’area social, ovvero qualcuno che tenga aggiornata la pagina Facebook, i profili Instagram e Twitter, che risponda velocemente alle richieste e lamentele dei clienti. In un mondo che va ultraveloce, stare al passo è d’obbligo, poiché perdersi è un attimo.

A volte è necessario cancellare una notizia su internet ormai risalente nel tempo ma che danneggia l’immagine aziendale.

La web reputation nella ricerca di un lavoro

Tuttavia, non bisogna pensare che la web reputation riguardi solo e soltanto le società. Anzi. La web reputation è, si può dire, anche uno dei metri di giudizio che le aziende usano per valutare i propri candidati.

In altre parole, qualunque sia il lavoro per cui ti sei proposto, se nel curriculum hai lasciato i link ai tuoi profili social (come oramai tutti fanno, anche perché spesso è richiesto), ci sono buonissime probabilità, anzi, è quasi certo che il tuo eventuale futuro datore di lavoro andrà a spulciare la tua pagina Facebook, leggerà i tuoi tweet, guarderà le tue foto su Instagram … il tutto per decidere se sei la persona che sta cercando.

Chiaramente non ci si basa sui soli profili social per testare le competenze del candidato, questo no, ma la web reputation personale influisce moltissimo sull’idea che il datore di lavoro si farà di te: se sei una persona affidabile, puntuale, che tipo di vita fai … foto imbarazzanti e commenti inappropriati potrebbero costarti il lavoro, dunque prima di postare, pensa.


Chiarimenti e info :

The following two tabs change content below.
seo staff

seo staff

Seo staff, cyber crime legal team